Ed ecco l'epilogo della stagione 9 di The Walking Dead, ritornando con le dinamiche inquietanti che la contraddistinguevano da sempre.

Ed ecco l’epilogo della stagione 9 di The Walking Dead

Ed ecco l’epilogo della stagione 9 di The Walking Dead

Dopo un lento ma costante declino da parte della serie avviene il cambio di testimone da parte della figura di supervisore generale della serie da Scott M. Grimple passando il tutto nelle mani di Angela Kang.

Con l’obbiettivo di far rivivere l’interesse da parte dei fan dello show.

Effettivamente Le dinamiche delle prime puntate sono riuscite a fare rivivere le atmosfere delle prime serie nella fascia centrale della serie (con l’uscita di scena da parte di Rick e di Maggie senza dimenticare la morte di jesus (in una maniera a dir poco contestabile ) si è barcollato di nuovo un po.

Fortunatamente ci si è rimessi in carreggiata con l’ingesso in scena della crudele Alpha e del suo gruppo (i sussurratori) alzando di nuovo la tensione della trama.

Dopo l’epilogo dell’episodio 15 con l’impalamento delle teste di alcuni personaggi delle varie comunità arriva il momento di chiudere (con l’episodio the storm)la stagione in maniera adeguata..

Dopo aver visto la bellezza di nove stagioni quasi tutte sotto il sole della Georgia, si dovrà affrontare un inverno quasi artico.

Questa calamità naturale costringe gli abitanti del regno a spostarsi ad Alexsandria violando le direttive territoriali imposte da Alpha.

Dopo che gli avvenimenti dell’episodio 15 fanno si che la relazione tra Ezekiel e Carol vada a pezzi e tutta l’intera comunità del Regno rimasta in ginocchio senza nessuna speranza e apparente via d’uscita.

Pian piano la figura di judith Grimes comincia a pendere spazio e sempre di più interagisce con un Negan, mantenendo il suo fascino cristallizzato ma che riesploderà da un momento all’altro.

Tirando le somme di questa particolare nona stagione di The Walking Dead prendiamo atto che Angela kang è stata in grado di sfruttare al meglio tutti i principali punti di forza dello show facendo pulizia degli eccessi della precedente gestione.

Permettendogli di ritornare con le dinamiche decisamente inquietanti che lo contraddistinguevano da sempre.

Leave a Reply

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi